Ultime notizie
Home » Editoriali » Fiorentina-Juventus 0-5: umiliati anche dalla nostra rivale storica!

Fiorentina-Juventus 0-5: umiliati anche dalla nostra rivale storica!

Delio Rossi, allenatore della Fiorentina

Doveva essere la partita della prima soddisfazione negli ultimi due anni, invece la Fiorentina ha regalato ai propri tifosi, i 36 mila allo stadio (record stagionale) e quelli a casa, un’umiliazione cocente, per giunta contro la sua rivale storica: la Juventus!

Vedere tanta gente lasciare lo stadio con largo anticipo, in una partita contro la Juventus, fa davvero male! In realtà dopo appena 20 minuti la gara era già terminata col vantaggio di Vucinic e l’espulsione di Cerci (un “deficiente”, anche se era un calcetto quello dato a De Ceglie).

Nei viola tutti gravemente insufficienti, tranne Vargas (l’unico a provare a creare qualcosa), e molto a tratti Montolivo e Lazzari (un palo per lui). Considerando anche che due di questi tre “meno peggio” lasceranno la Fiorentina a fine stagione, il futuro gigliato è davvero poco roseo.

Difficile capire se dopo lo 0-7 dell’anno scorso che costò la panchina del Palermo a Delio Rossi (che poi venne richiamato qualche giornata dopo da Zamparini), questo 0-5 non porti ad un nuovo esonero nella carriera del tecnico ex Lazio. D’accordo infatti l’espulsione dopo 20 minuti, ma questa disfatta clamorosa suggella una serie infinita di delusioni!

Vedremo cosa decideranno i Della Valle, che di certo oggi non possono impermalosirsi per una contestazione forte, dopo una sconfitta di proporzioni senza precedenti contro la Juventus.

Per la cronaca ricordiamo che i 5 goal bianconeri portano la firma di Vucinic e Vidal nel primo tempo, e di Marchisio (la rete era da annullare per un fuorigioco attivo di Matri nell’azione), Pirlo e Padoin nella ripresa.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento