Pagelle Fiorentina-Juventus

Fiorentina

Tatarusanu 6,5: attento e concentrato. Incolpevole sul goal subito.

Sanchez 7-: da centrale difensivo ed a tratti nella ripresa perfino da terzino destro non perde un colpo e solo nel finale per la stanchezza gli tocca concedere qualche dribbling agli avversari.

Gonzalo Rodriguez 7-: giganteggia per quasi tutta la partita.

Astori 6+: se la cava ancora una volta con esperienza.

Chiesa 6,5: il goal sarà di Badelj ma resta il suo un taglio straordinario, da veterano, all’interno di 90 minuti buoni.

Badelj 6,5: segna poco e quasi sempre in maniera involontaria come oggi. Ma a centrocampo è troppo importante per la Fiorentina.

Vecino 7=: gioca una prima mezz’ora straordinaria (prendendo anche un palo), poi per il resto sufficiente.

Maxi Olivera 5,5: 50 minuti davvero ottimi, poi con le responsabilità nel goal bianconero crolla e sale di conseguenza molto la prestazione di Cuadrado.

Borja Valero 6,5: il ritorno della sua classe sul terreno di gioco serviva.

Bernardeschi 6+: si accende una sola volta nel corso della gara, ma in maniera decisiva, propiziando il goal di Kalinic che incanala l’intera partita.

Kalinic 7,5: il lavoro che fa come difensore, centrocampista e nella difesa del pallone credo che non lo faccia nessun centravanti al Mondo. E poi arriva il 9′ goal del suo Campionato!

Tello n.g.

Cristoforo n.g. grande impatto sulla partita, impossibile strappargli la palla dai piedi.

Ilicic n.g. nei pochi minuti disputati ha il tempo per sbagliare un goal solo davanti a Buffon.

Paulo Sousa 7,5: intuizione di Sanchez straordinaria, gara preparata in maniera semplicemente perfetta, sia dal punto di vista atletico (pressing alto per quasi 90 minuti) che di quello tattico.

Juventus

Buffon 5,5: non colpevolissimo, ma neanche il Superman che conosciamo nelle occasioni dei 2 goal subiti.

Barzagli 5,5: soffre le folate ed i tagli continui dei giocatori viola.

Bonucci 5: Kalinic lo sovrasta spesso e volentieri e lui di risposta perde tempo in falli ripetuti e continue proteste.

Chiellini 5: la febbre di ieri forse si faceva ancora sentire. Soffre molto per tutta la partita.

Cuadrado 5,5: 55 minuti a guardare la gara e poi finalmente il risveglio. Troppo poco però per meritare la sufficienza.

Khedira 5+: qualche buon inserimento ma fa parte del centrocampo bianconero stasera sovrastato da quello viola.

Marchisio 5++: sverniciato da Vecino nel primo terzo di gara, si riprende ma si vede comunque sempre molto poco.

Sturaro 5,5: il solito mastino, ma stasera troppi falli e troppo poca qualità.

Alex Sandro 6: grandissimo giocatore che, anche in una giornata difficile per tutti, si eleva nei confronti degli altri. Però perde Chiesa nel taglio del 2′ goal della Fiorentina.

Dybala 5,5: il solito folletto, sbaglia però nel finale l’unica grossa occasione avuta dalla Juventus per pareggiare la partita.

Higuain 6+: 2 palloni toccati, goal di rapina ed altro quasi goal evitato solo da un salvataggio fortunato di Maxi Olivera. Pur essendo un campione, più di questo ad uno delle sue caratteristiche credo non si possa chiedere.

Pjaca 6-: con un suo bellissimo numero prova a far pareggiare la Juventus, ma è troppo poco in oltre mezz’ora di tempo.

Rincon n.g.

Mandzukic n.g.

Allegri 5: 4 sconfitte in appena 20 partite di Campionato per una squadra come valori tecnici così superiore alle altre cominciano ad essere troppe.