Ultime notizie
Home » News » Fiorentina-Juventus: un grande classico del nostro calcio

Fiorentina-Juventus: un grande classico del nostro calcio

Fiorentina-Juventus

Fiorentina-Juventus

Quello che andrà in scena allo Stadio Franchi di Firenze, domenica prossima 24 Aprile alle ore 20.45, è un vero classico del calcio italiano: Fiorentina – Juventus, un match tra due grandi squadre della nostra Seria A ed una partita che ha sempre riservato grandi emozioni e, in molti casi, imprevisti colpi di scena.

I migliori bookmakers ed i siti di pronostici e scommesse sportive online hanno già evidenziato e pubblicato le quote per questo attesissimo ed importantissimo match. La Juve, inevitabilmente, appare favorita, tanto che una vittoria fuori casa dei bianconeri è pagata circa 2.10 la posta. Il pareggio è dato invece circa 3.40, mentre una vittoria dei Viola viene quotata 3.60.

Certo la Juventus di quest’anno, ad un passo ormai dal suo quinto scudetto consecutivo, appare davvero inarrestabile e ci vorrà cuore, passione, sudore, dedizione e tanta fatica per arrestare o quantomeno provare a frenare lo squadrone guidato dal tecnico Allegri.

Ma nel calcio, si sa, tutto può succedere e come diceva l’indimenticabile Vujadin Boskov: «Partita finisce quando arbitro fischia».

I Viola dovranno dunque affrontare il big match sentendosi alla pari e provando a fare il loro gioco.

La Juve, dal canto suo, come ha dimostrato nelle precedenti partite, si dice pronta a scendere in campo al Franchi più cinica e determinata che mai: sono ormai 23 le vittorie della squadra bianconera nelle ultime 24 gare.
Numeri davvero impressionanti. Unica nota dolente è stato il brutto infortunio a Marchisio, portato via in barella nella gara contro il Palermo e già operato. Il giocatore salterà anche i prossimi Europei e non rientrerà prima del prossimo Ottobre.

Altro nodo da sciogliere in casa Juve è quello legato alle sorti del ct Max Allegri, sempre più conteso da club europei importanti, in primis il PSG. Per ora Marotta si dice sicuro di riuscire a convincerlo a prolungare il suo contratto.

Ma prima di ciò bisogna sciogliere il nodo Fiorentina. Veniamo dunque in casa Viola. Anche qui fervono strategie per cessioni e rinnovi. I nomi più papabili in partenza da Firenze, in vista di un incasso economico da reinvestire in successive acquisizioni, sono quelli di Babacar ed Ilicic.

A seguito del suo infortunio e del conseguente risentimento muscolare si teme che Babacar non faccia nemmeno in tempo a vestire un’ultima volta la maglia Viola prima del termine di questo girone di ritorno. Le proposte più allettanti giungono in particolare dall’Inghilterra. Qui, a Gennaio, il Sunderland aveva offerto addirittura 15 milioni di euro per strappare il giocatore al tecnico Sousa.

Anche per Ilicic, notizie di corridoio e rumors dell’ultima ora sostengono che dall’Inghilterra e dalla Germania sarebbero già pronte delle interessanti offerte economiche del valore di circa 15 milioni di euro, più bonus.

Per tutti coloro che volessero seguire la partita allo stadio, ricordiamo di consultare le norme sulla “limitazione vendita dei biglietti di Fiorentina-Juventus”, reperibili sul sito ufficiale della Fiorentina.

Da sottolineare che questa settimana è andato in scena anche lo scontro tra Fiorentina e Juve del campionato Primavera. In questo turno infrasettimanale si recuperava la nona giornata del campionato. Anche in questo caso i bianconeri, guidati da Fabio Grosso, partivano favoriti e, in effetti, la squadra di Torino è riuscita a portare a casa una vittoria per 3 a 1. Il mister viola Guidi, al termine del match, ha sottolineato comunque la prova positiva della sua squadra.

Ovviamente i tifosi gigliati sperano che la squadra di Serie A possa riscattare la prova della Primavera, portando a casa una vittoria contro la Juventus che, al di là della classifica e dei numeri, avrebbe un forte valore simbolico e, sicuramente, infonderebbe linfa vitale e morale a tutto l’ambiente.

L’attesa per il match sta per finire!

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento