Ultime notizie
Home » Editoriali » Fiorentina: la Cittadella Viola si può fare!

Fiorentina: la Cittadella Viola si può fare!

Ecco alcune dichiarazioni di Massimiliano Fuksas, l’architetto che nel 2008 realizzò il primo progetto della Cittadella Viola (fonte Corriere dello Sport-Stadio): “Su una superficie di 36 ettari, comunque inferiore ai 40, può nascere qualcosa d’interessante. La stessa idea di Cittadella può essere riproposta in tutte le sue parti, perché ad essere ridimensionata, rispetto al progetto iniziale, sarebbe esclusivamente l’area che avevamo immaginato di destinare ad un grande parco.Non mancherebbe niente. Potrebbe sorgere uno stadio all’avan­guardia, con tutte le attrezzature sportive necessarie ad un grande club, così come troverebbero spa­zio almeno un paio di alberghi, di diversa categoria. Potrebbe essere ipotizzato un museo del calcio e tutto quello che invece è di pertinenza commerciale… 
Una volta ottenuti i permessi e, so­prattutto, una volta elaborato il piano di lavoro, la fase di realizzazione diventerebbe l’ultimo anello della catena. Ho lavorato insieme al pre­sidente della Fiera di Milano Luigi Roth per la ristrutturazione dell’area e in 26 mesi abbiamo ristrutturato una volumetria di quasi un milio­ne di metri cubi. Il tutto, rispettando tempi e, non meno importante, non superando il budget a disposizione. Qualche tempo fa, dissi che per realizzare la cittadella dello sport secondo il progetto che avevamo preparato sarebbero serviti tre anni. Potrem­mo riuscire a completare l’opera in molto meno… 
Fin quando non abbiamo in mano un piano di lavoro, parlare di cifre è inutile. E’ difficile persino fare delle sti­me, perché dipende tutto dal ri­sultato che si vuole ottenere. Io di­co però che anche in un’area di 36 ettari di superficie può essere rea­lizzato qualcosa di innovativo“.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento