fiorentina-giglio-

Fiorentina

Il mio editoriale per la testata giornalistica Blastingnews

Le voci sulla vendita della Fiorentina si susseguono ad una velocità simile rispetto a quelle sui flirt di troniste e vallette varie. Ed allora come ci eravamo posizionati in prima linea a smentire la voce che dava per fatta la vendita della Fiorentina ai Menarini lo scorso inizio di autunno, lo facciamo anche oggi nei riguardi di chi scrive sul web e sui social network che la Fiorentina sarebbe già stata venduta ad Ethiad, la potentissima compagnia aerea di bandiera degli Emirati Arabi Uniti.

Ieri addirittura diversi tifosi della Fiorentina hanno affollato le pagine social della compagnia, chiedendo più o meno ironicamente che acquistassero la Società, con il community manager di lingua italiana che è stato al gioco ed ha risposto con altrettanta ironia alle richieste dei supporters gigliati.

Purtroppo il perdurare nei difetti di comunicazione della Società viola (l’ultima brutta figura lunedì sera: mentre tutto il Mondo celebrava lo scudetto del Leciester di Ranieri, la Fiorentina pubblicava invece proprio in quei secondi i complimenti al Benevento per la promozione in Serie B, avvenuta tra l’altro il sabato precedente), misto ad un silenzio troppe volte assordante della Proprietà, ha creato questo clima spiacevole in una parte della tifoseria, che non sarebbe affatto giustificabile invece dai risultati sportivi che la Viola continua ad ottenere sul campo.

Ma da dove è uscita questa ennesima voce fatta circolare, con i social network a fungere, come al solito, da megafono? Le cose stanno così: Ethiad è solo una delle tante realtà che è venuta in contatto con il comune di Firenze in materia di aeroporto e sponsor di iniziative, una delle quali potrebbe essere anche quella del nuovo stadio con annessa Cittadella Viola, obiettivo da sempre dei Della Valle. Ma mai si è parlato di Fiorentina, gli arabi non pensano assolutamente ad entrare nel calcio italiano. Una situazione di questo genere si potrebbe verificare solo qualora i Della Valle dovessero decidere di mollare la Fiorentina ed il progetto stadio, e magari il Comune potrebbe allora proporre ad un realtà come Etihad la gestione del settore sportivo come condizione per accordare loro investimenti in altri settori. Ma ad oggi non c’è nulla di tutto ciò….si parla solo di sponsor ed Etihad tra le altre cose non è neanche il soggetto che ha espresso l’interesse più concreto in tal senso. Forse il ruolo importante di Montezemolo in Aitalia-Etihad (ne è il presidente), messo insieme alla forte amicizia che lo lega alla famiglia Della Valle, ha fatto fare troppo frettolosamente 1+1 a qualche addetto ai lavori.

Insomma diciamo che le possibilità che Etihad compri la Fiorentina sono ad oggi le stesse che la Viola vinca lo scudetto il prossimo anno. E voi come giudichereste una notizia dal titolo: “La Fiorentina ha già vinto lo scudetto 2016/2017”? Forse quantomeno azzardata? Ed allora pur capendo le motivazioni di chi da la Fiorentina come già venduta (Blasting News stessa e chi ci scrive sopra sanno bene quanto siano importanti le visite alle notizie), chiediamo un pochino più di equilibro a tutti nel fare informazione.