Ultime notizie
Home » Editoriali » Fiorentina-Atalanta 2-0: le pagelle

Fiorentina-Atalanta 2-0: le pagelle

Vargas Fiorentina

Juan Manuel Vargas

La Fiorentina torna alla vittoria contro l’Atalanta (meritata nonostante i tanti infortuni, compreso quello dell’ultim’ora di Gonzalo Rodriguez), al termine di una bella partita di entrambe le squadre (per la prima volta in Campionato la Fiorentina non vince il possesso palla della gara, terminato con un 50% per parte), specie nel primo tempo, con tante emozioni da una parte e dall’altra. Vargas migliore in campo!

Peccato per l’ammonizione a Borja Valero, che ora salterà per squalifica sia la gara di Coppa Italia che la prossima in Campionato contro l’Inter.

Decidono le reti di Ilicic (splendida punizione nel primo tempo, poi il piccolo infortunio nel secondo tempo) e Wolski (primo goal in Italia per il giovane polacco) nel finale.

Pagelle

NETO 7=: due interventi straordinari nel primo tempo, il secondo però provocato da un suo grave errore su un rinvio, disattenzione replicata anche nel finale di gara. Più sicuro nelle uscite.

DIAKITE’ 5: sbaglia tanto.

SAVIC 6+: fa il suo.

COMPPER 7: non sbaglia quasi niente.

CUADRADO 6,5: prima partita da inversione di tendenza. Vuol dire che sta tornando finalmente?

ANDERSON 5++: ancora lontano dalla migliore condizione.

PIZARRO 6++: utile anche in fase di ripiegamento, senso della posizione eccezionale.

BORJA VALERO 7=: sbaglierà anche qualcosa, ma è sempre nel vivo dell’azione e recupera decine di palloni.

VARGAS 7,5: terza partita in una settimana ma di stanchezza neanche a parlarne. Corre per 3, gioca molto alto ma è bravissimo a ripiegare ed a chiudere tutte le diagonali. Il vero Vargas a tutti gli effetti.

ILICIC 6,5: bel goal su punizione.

MATRI 6-: si batte tanto per la squadra, pochi palloni per lui negli ultimi 16 metri.

MATIAS FERNANDEZ 6++: non si vede molto, ma si rivela molto più utile di Anderson. Suo l’ultimo passaggio nel contropiede del 2-0 ed il dribbling per il secondo giallo a Cigarini.

WOLSKI 6,5: qualche buon tocco in approccio di match, poi la splendida rete in contropiede nel finale che chiude la partita.

MATOS n.g.

MONTELLA 6,5: si rivede a tratti il gioco veloce e spumeggiante che conoscevamo (sparito negli ultimi 10 giorni), grazie soprattutto alla crescita di Cuadrado. Peccato solo per qualche amnesia difensiva. La Fiorentina continua a crederci in tutte e 3 le manifestazioni.

 

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento