Ultime notizie
Home » News » Fiorentina-Atalanta: Montella è preoccupato per assenze e stanchezza, ma bisogna tornare a vincere

Fiorentina-Atalanta: Montella è preoccupato per assenze e stanchezza, ma bisogna tornare a vincere

Montella Fiorentina

Montella

Poco turnover anche questa volta per la Fiorentina in vista del match interno con l’Atalanta delle 18: gli infortuni sono tanti (Mario Gomez, Ambrosini, Aquilani, Rebic, Tomovic, Giuseppe Rossi ed Hegazi). Montella per la prima volta ieri in conferenza stampa ha lasciato trasparire preoccupazione per i tanti guai fisici, gli infortunati, chi continua a giocare ma non è al massimo, la stanchezza fisica e mentale del gruppo.

L’ultimo dilemma dell’allenatore viola è sul modulo: continuare con il 4/3/3 o tornare almeno per oggi al 3/5/2 provato nella rifinitura di ieri? In quest’ultimo caso Diakitè sarebbe comunque preferito a Roncaglia, anche come centrale vicino a Gonzalo Rodriguez e Savic, a centrocampo Cuadrado proverà dal primo minuto insieme a Pizarro, Borja Valero (che sarà squalificato in Coppa Italia) ed Anderson, favorito su Mati Fernandez, che giocherà invece martedì prossimo. E l’esterno sinistro? Vargas è più in forma di Pasqual, ma per il peruviano sarebbe la terza partita in una settimana.

Davanti confermato ovviamente Matri, unico attaccante di ruolo a disposizione, e se sarà 3/5/2, Ilicic è senz’altro favorito su Joaquin.

L’Atalanta è la classica squadra italiana, intelligente tatticamente” ha detto oggi Montella, ma dopo gli ultime due passi falsi tra Campionato e Coppa Italia, si deve comunque tornare a vincere nonostante le assenze!

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento