Ultime notizie
Home » Editoriali » Fiorentina-Basilea 1-2: pagelle e commento

Fiorentina-Basilea 1-2: pagelle e commento

Paulo Sousa

Paulo Sousa

La Fiorentina perde in casa contro la Juventus di Svizzera, il Basilea, nell’esordio di Europa League. Viola subito in goal e, nonostante il poco spettacolo mostrato, che per 66 minuti non concedono una sola occasione al Basilea, mentre noi prendiamo un palo con Kuba. La partita non credo avrebbe avuto quindi grossi scossoni, ma l’entrata idiota di Gonzalo Rodriguez obbliga i viola all’inferiorità numerica dal 66′. Il Basilea non combina granchè neanche in 11 contro 10, ma un’incertezza di Sepe ed il tiro della domenica di EL Neny, regalano 2 reti decisive agli svizzeri, negli unici tiri in porta praticamente di tutta la partita degli svizzeri. Ci siamo ritrovati insomma a metà secondo tempo senza contemporaneamente Gonzalo ed Astori (infortunato), in 10 e con gli infortuni già subiti pure da Vecino ed Ilicic. E poi ci è stato negato anche un rigore clamoroso nel finale.

Il gioco di Sousa non sarà mai bello, mettetevelo in testa, lui gioca per il risultato, non per lo spettacolo. Ma se Gonzalo fa il pazzo e si fa cacciare, e l’arbitro ci nega un rigore netto, non è colpa sua. Con il Genoa ed oggi, in 11 contro 11, gli avversari non hanno mai tirato in porta. Visto che non abbiamo tutti Baresi in campo, mi sembra che il merito vada attribuito all’allenatore ed alla sua organizzazione difensiva.

Peccato, ma meglio perdere in 10 oggi, nel girone di Europa League infatti abbiamo tutte le possibilità di recuperare, che col Genoa sabato scorso in Campionato: in Serie A certi punti infatti, non si recuperano!

Potete leggere le pagelle dettagliate della partita cliccando sul link qui sotto (il mio editoriale scritto per la testata giornalistica internazionale Blasting News):

Fiorentina-Basilea 1-2: commento e pagelle

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento