Ultime notizie
Home » Editoriali » Fiorentina-Parma 3-0: commento e pagelle

Fiorentina-Parma 3-0: commento e pagelle

Gonzalo Rodriguez Fiorentina

Gonzalo Rodriguez

Vince la Fiorentina ancora in Campionato (3′ successo consecutivo), sfruttando il calendario favorevole di questo finale di stagione. Il Parma ha offerto anche oggi una prova dignitosa, nonostante la retrocessione, il falimento e gli stipendi non pagati ormai da tantissimo tempo, ed ha anche creato 3 nitide palle goal nel corso della partita (la prima sullo 0-0, la seconda sull’1-0 e la terza sul 3-0), 2 delle quali sventate da un grande Neto, ma nel complesso, a parte nei primissimi minuti, la gara è stata sempre sotto controllo da parte della Fiorentina.

Ora è rimasto solo il Genoa (che però rischia seriamente di non avere la licenza Uefa per partecipare alle prossime coppe europee) a poterci impensierire per il 5′ posto finale, ma saremo comunque completamente arbitri del nostro destino. Da segnalare l’ennesimo goal di Gonzalo Rodriguez, che diventa insieme a Babacar il capocannoniere (da difensore) stagionale della Fiorentina in Campionato: particolare senz’altro importante per spiegare la stagione della Fiorentina.

Da menzionare infine un possibile rigore reclamato dal Parma nella ripresa ed una traversa di Diamanti nel finale di gara.

Fiorentina 3-0 Parma 13′ Gonzalo Rodriguez, 30′ Gilardino, 56′ Salah

Pagelle

NETO 7=: due parate incredibili, una per tempo, ed una papera nel finale che però è stata sventata dall’esordiente Bagadur sulla linea di porta.

TOMOVIC 6: il solito tanto impegno e la consueta scarsità di mezzi tecnici a disposizione (tra l’altro ribadiamo che è un centrale, non un terzino destro).

GONZALO RODRIGUEZ 7: a parte l’età, è il difensore perfetto, il migliore della Fiorentina e tra i principali del Campionato italiano. E con 7 reti, da difensore, è pure il capocannoniere della Fiorentina in Campionato.

SAVIC 6: partita tranquilla, ma due svarioni, ancora non da lui, potevano costare caro.

PASQUAL 6++: gara positiva del capitano viola.

AQUILANI 6: in ripresa, finalmente!

PIZARRO 6,5: nonostante le quasi 36 primavere, quando c’è lui in campo si nota sempre la differenza.

MATIAS FERNANDEZ 6,5: il centrocampista più in forma della Viola di oggi, sbaglia qualche pallone solo nel finale.

ILICIC 7=: danza tra le linee regalando tanta pericolosità alla Fiorentina.

SALAH 7-: parte malino, ma poi torna l’attaccante velocissimo ed imprendibile che ormai tutti conosciamo, e realizza pure un’altra rete in Campionato.

GILARDINO 7=: sul goal realizzato e su quello giustamente annullato dimostra di essere sempre il lupo d’area rigore che è diventato famoso proprio per questo, per il resto, dopo un avvio in difficoltà, offre un buon lavoro di sponda per i compagni.

DIAMANTI n.g. si vede che non voleva fare la trasferta di Palermo 😛 appena entrato, da diffidato, va ad abbattere un paio di avversari senza motivo e si fa ammonire. Poi diverse giocate apprezzabili nei pochi minuti a disposizione, tra le quali una traversa.

BADELJ n.g.

BAGADUR n.g. esordio assoluto in Serie A per il giovane primavera croato acquistato a Gennaio.

MONTELLA 6,5: magari ora si sarà offeso perchè non sono stati organizzati caroselli in città per la vittoria contro l’ultima e fallita Parma. A parte gli scherzi, la squadra oggi fa il suo dovere (a parte qualche solita amnesia difensiva), lotta e le sue scelte di formazione si rivelano azzeccate.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento