Ultime notizie
Home » Editoriali » Juventus-Fiorentina 1-2: commento e pagelle

Juventus-Fiorentina 1-2: commento e pagelle

Salah Fiorentina

Salah

Quando scrivevo l’altro ieri che l’anno prossimo, investendo il ricavato della cessione di Cuadrado e conservando tutti i migliori di oggi, saremmo stati da scudetto, ci avevo visto giusto.

Roma, Inter, Juventus (che non perdeva in casa da 2 anni, compreso in campo internazionale), in casa, fuori….ormai nulla fa differenza: la Fiorentina vince sempre! Lo critico spesso, ma davvero un grazie speciale va a Montella! Far giocare tutti, comprese le riserve, così bene, è merito suo!

Stasera volevo ringraziare anche altre 3 persone: Mourinho, Sabatini e Rudi Garcia. Il primo per aver fatto partire Salah, gli altri 2 perchè ce l’avevano già in mano (tanto che la Fiorentina aveva già prenotato Ocampos dal Monaco che poi è andato al Marsiglia) e l’hanno giudicato non idoneo al gioco della Roma. Oggi Salah è sicuramente tra i primi 5 giocatori più forti del Mondo, tanto da segnare in media un goal ogni 45 minuti, ma allo stesso tempo senza che sia quella realizzativa la sua dote migliore, considerando la tecnica eccelsa e la velocità da sprinter ai massimi livelli (il primo goal oggi è arrivato dopo 70 metri palla al piede) che fanno parte del suo bagaglio di calciatore.

Con un giocatore così in squadra ci si deve porre solo obiettivi molto ambiziosi, tanto che la Fiorentina sta volando in tutte e 3 le competizioni a cui partecipa, ma davvero un momento così magico per la Viola in pochi se lo sarebbero aspettati, e ci piacerebbe che non finisse mai: la Juve oggi nella ripresa praticamente con 8 titolari su 11 non ha potuto nulla contro una Fiorentina piena zeppa di riserve, ma non per scelte di turnover, bensì per infortuni ed acciacchi vari. I viola hanno sofferto solo i primi 25 minuti di gara (ma anche in quel frangente erano riusciti a passare in vantaggio), controllando ed affondando azioni offensive molto pericolose per il resto del match.

Alla fine bravi tutti i giocatori viola, ed una vittoria meritatissima.

Juventus 1-2 Fiorentina 11′ Salah, 24′ Llorente, 56′ Salah

Pagelle

NETO 7=: oggi impegnato in una sola parata difficile, risponde alla grande ed è attentissimo per il resto della gara.

RICHARDS 6+: massiccio.

GONZALO RODRIGUEZ 7-: sbaglierà anche qualcosina, ma comanda la difesa con intelligenza ed una solidità incredibile.

BASANTA 7=: peccato per il ritardo sul goal della Juventus, perchè per il resto gioca una gara perfetta. Insuperabile.

ALONSO 7=: bene in fase difensiva, si immola nel finale salvando su una conclusione juventina in area viola a botta sicura.

KURTIC 5,5: soffre tantissimo il centrocampo della Juve, specie Pogba che nel primo tempo lo salta diverse volte di netto, anche se è lui a lanciare Salah in un contropiede che l’egiziano trasformerà in goal dopo 70 metri di corsa. Nella ripresa la Juventus è molto meno insidiosa  e lui se la cava con ordine.

BADELJ 7: diga in fase difensiva, ci mette l’intelligenza nel far ripartire l’azione.  Un altro giocatore rispetto a quello d’inizio stagione.

MATIAS FERNANDEZ 6,5: motorino vivace ed instancabile, nonostante gli acciacchi fisici.

JOAQUIN 7: corre per 3, recupera un’infinità di palloni in ogni zona del campo, tra cui quello che offre a Salah per il goal vittoria.

MARIO GOMEZ 6: il tanto sacrificio per la squadra lo fa arrivare poco lucido nell’area avversaria.

SALAH 7,5: altri 2 goal, ancora decisivi. Fenomeno.

ILICIC 6+: ancora da falso nueve, si rende utile battagliando e facendo ripartire le azioni di contropiede.

DIAMANTI 6: fa respirare la squadra nel finale tenendo sù il pallone.

AQUILANI n.g.

MONTELLA 9: i risultati gli danno ragione, e se per 60 minuti non soffre neanche allo Juventus Stadium con diversi comprimari tra i titolari, vuol dire che davvero ha fatto un grande e splendido lavoro su tutto il gruppo.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento