Ultime notizie
Home » Editoriali » Udinese-Fiorentina 2-2: commento e pagelle

Udinese-Fiorentina 2-2: commento e pagelle

Mario-Gomez

Mario Gomez

Finisce in parità la gara tra Udinese e Fiorentina, al termine di 90 minuti divertenti e ricchi di goal. Primo tempo più noioso, nonostante la rete quasi all’avvio dei friulani. Si scuote la Fiorentina ad inizio ripresa, ribaltando il risultato in 2 minuti con una doppietta di Mario Gomez, al rientro. Ma l’ennesima disattenzione di Tomovic provoca il 2-2 di Kone. A quel punto la Fiorentina spinge e prova a vincerla fino all’ultimo, ma le occasioni migliori sono tutte dell’Udinese in contropiede, che le fallisce per l’imprecisione dei suoi attaccanti e per l’ennesima grande prestazione di Neto.

Continuano a stupire le scelte di formazione di Montella in Campionato, dove fa riposare i più bravi e giovani, anche alla viglia di una sosta come stavolta, mentre tiene in campo quasi sempre i meno bravi, come Tomovic, principale colpevole di 6 degli ultimi 8 goal presi dalla Fiorentina in Campionato (1 col Torino, 3 dei 4 contro la Lazio ed i 2 di oggi). Salah, a 22 anni, l’uomo che ha cambiato la stagione della Fiorentina, dopo aver riposato col Milan, forse 2 partite di fila poteva farle.

Udinese 2-2 Fiorentina 15′ Wague, 50′ e 53′ Mario Gomez, 62′ Kone

Pagelle

NETO 7+: altra prestazione grandissima. Due parate eccezionali sul finale evitano la sconfitta ai viola.

TOMOVIC 0: semplicemente scarso.

GONZALO RODRIGUEZ 7: il migliore della difesa anche oggi.

BASANTA 5,5: nel finale in contropiede viene messo fuori causa pericolosamente 2 volte.

JOAQUIN 6,5: un pò stanco, ma tra i migliori anche oggi.

KURTIC 6=: il solito compitino che i mezzi tecnici a disposizione gli permettono.

BADELJ 6+: tante cose buone (come il recupero della palla che dà il via al secondo goal viola), ma anche diverse sciocchezze. Facendo una media resta una gara comunque sopra la sufficienza per il croato.

BORJA VALERO 6-: con meno cavalli rispetto al solito.

PASQUAL 6: gara onesta del capitano.

ILICIC 6,5: qualche scivolone di troppo sul campo, ma conferma di essere in palla con due buoni assist.

MARIO GOMEZ 7: due gol da cannoniere di razza.

SALAH 6: poco tempo a disposizione e con la squadra ormai stanca.

MATIAS FERNANDEZ 6+: porta senz’altro vivacità al centrocampo viola.

GILARDINO n.g.

MONTELLA 5,5: formazione iniziale sbagliata per eccesso di turnover, e dopo aver inserito Salah troppo tardi, lo arretra pure per far spazio a Gilardino al posto di Joaquin. L’ottusità nell’insistere con Tomovic ormai è inspiegabile, mentre il voto generale non è così negativo solo perchè la squadra in qualsiasi campo ed in qualsiasi condizione fisica prova sempre a vincere le gare fino all’ultimo secondo, mentalità che deve avergli inculcato senza dubbio proprio lui.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento