Ultime notizie
Home » Editoriali » Una Viola eroica sbanca San Siro in 9 contro 11: le pagelle di Inter-Fiorentina

Una Viola eroica sbanca San Siro in 9 contro 11: le pagelle di Inter-Fiorentina

Salah Fiorentina

Salah

La Fiorentina è sempre più squadra inarrestabile, che cambia modulo ed uomini per infortuni e turnover ma che alla fine vince sempre, e qualche volta al massimo pareggia. Oggi ha resistito anche in 9 contro 11 nell’ultimo quarto d’ora (compresi i 6 minuti di recupero), quando terminate le sostituzioni, ha perso per infortunio pure Tomovic e Savic.

Con un Andrea Della Valle sempre più attaccato alla squadra, che ha seguito oggi anche in trasferta, ed un tesoretto in cassa per la cessione di Cuadrado che non potrà che farci rinforzare sul mercato a fine stagione, la strada per i successi della Fiorentina sembra finalmente segnata.

Con qualche attenzione in più, si può davvero sognare in grande. L’Inter? Se non riesce a pareggiare in casa nemmeno 11 contro 9, vuol dire che è ancora davvero poca cosa.

L’unica nota negativa per oggi nella Viola sono gli infortuni, dopo quelli occorsi a Mati e Basanta 3 giorni fa, oggi si sono fatti male Babacar, Tomovic e Savic.

Inter 0-1 Fiorentina 55′ Salah

Pagelle

NETO 7: decisivo.

TOMOVIC 6+: primo tempo straordinario in entrambe le fasi, meno preciso ed efficace nella ripresa.

GONZALO RODRIGUEZ 7-: il re della difesa viola.

SAVIC 6: gara sufficiente.

PASQUAL 6: solita pericolosità sui cross in fase offensiva, e solita fragilità difensiva.

AQUILANI 5+: 3′ partita in una settimana per un giocatore acciaccatissimo ma che dimostra grande professionalità.

BADELJ 5,5: un pò perchè torna ad essere impiegato da regista puro, un pò per la stanchezza della 3′ gara in 7 giorni, non è il Badelj delle 2 gare precedenti.

KURTIC 5++: piedi da falegname, ma fa legna in maniera preziosa da terzino destro nel finale 9 contro 11.

ILICIC 6+: senza infamia e senza lode, quel più per essersi sacrificato da falso nueve per 2/3 di partita.

BABACAR 5,5: non incide nella mezz’ora prima dell’infortunio.

DIAMANTI 5,5: da esterno non incide. Gara anonima.

SALAH 7: un fenomeno, non solo per l’altro goal decisivo realizzato, ma per l’enorme tasso tecnico e la velocità che possiede. Ogni volta che tocca palla, è un potenziale pericolo per le difese avversarie.

JOAQUIN 6: dà una mano nel difficile finale.

VARGAS 6,5: entra nel finale per far rifiatare i centrocampisti, ma i viola restano in 9 in pochi minuti ed allora scala a fare il difensore centrale, ruolo totalmente nuovo per lui, ma che svolge alla grande.

MONTELLA 6: la squadra ha un’identità che, a prescindere dagli interpreti e dai moduli, porta a casa vittorie e risultati positivi ormai ovunque, ma senza l’infortunio di Babacar, oggi Salah non ci sarebbe stato al 55′ a realizzare il goal vittoria (a 22 anni non può fare neanche 2 partite su 3?), e quando effettua la terza sostituzione con Tomovic accasciato a terra dopo un colpo subito in testa, compie davvero un errore grave, per fortuna alla fine rivelatosi ininfluente, anche quando la Fiorentina resterà in 9 uomini.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento