Ultime notizie
Home » Rubriche » Serie A: la classifica reale della Fiorentina senza errori arbitrali

Serie A: la classifica reale della Fiorentina senza errori arbitrali

torti arbitrali

errori arbitrali

1′ giornata: Fiorentina-Milan (fiscale, ma che ci sta da regolamento la doppia amonizione ad Ely, giustissimo il rigore alla Fiorentina per il fallo su Ilicic. Il Milan reclama due rigori, uno per tempo, dubbio il primo sullo 0-0, ma sembra corretta la decisione dell’arbitro Valeri. Sul secondo c’è da capire se l’intervento di Gonzalo Rodriguez su Bonaventura avvenga dentro o fuori dall’area).

2′ giornata: Torino-Fiorentina (giusto non concedere il rigore alla Forentina, in un primo tempo assegnato erroneamente da Tagliavento).

3′ giornata: Fiorentina-Genoa (giusta l’espulsione, per doppia ammonizione, di Badelj, anche se pure un paio d’interventi fallosi dei genoani, puniti col giallo, sarebbero stati da cartellino arancione).

4′ giornata: Carpi-Fiorentina (il rigore reclamato dal Carpi, come confermato da tutte le moviole, non c’era, così come non c’era quello nel finale chiesto dai viola su un espisodio simile. Molti errori in mezzo al campo dell’arbitro Di Bello, che più che fischiare all’inglese, si dimentica proprio di sanzionare tantissimi falli da ambo le parti. Due delle occasioni più pericolose per il Carpi nascono infine entrambe da una posizione di fuorigioco di Borriello non rilevata).

Bilancio Totale: =, la Fiorentina ha in classifica i 9 punti che gli valgono il terzo posto. Per ora non sono da registrarsi particolari episodi arbitrali decisivi pro e contro la squadra viola.

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!

Inserisci un commento